Subscribe Feed Follow on Facebook Follow on  Twitter Add on Google+ Follow on  Youtube Follow on Pinterest

~ Credimi ~




Credimi: non si debbono affrettare
le voluttà di Venere; tardarle
giova con lenti prolungati indugi.
Quando i luoghi hai trovati ov’ella gode
d’esser toccata, allor non ti trattenga
dalle carezze tue nessun pudore;
sfavillanti di trèmulo fulgore
le vedrai gli occhi, come quando il sole
splende in un’acqua mobile riflesso.
E poi lagni mùrmure, e un soave
Sandro Botticelli
The Birth of Venus, (detail), c. 1486, - Uffizi Gallery, Florence
gemere, e gridi al dolce giuoco amici.
.
.
.
- Publio Ovidio Nasone -
.
.
.
























Nessun commento:

Posta un commento